Femminicidio. Demoskopika su Gazzetta del Mezzogiorno. Puglia, Loizzo: elenco violenze interminabile.

March 13, 2016

 

Femminicidi, sono 6 milioni i favorevoli alla castrazione. Così titolo un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno che ha dato ampio spazio alla recente Nota scientifica dell'Istituto Demoskopika che ha analizzato l'andamento delle violenze sessuali nell'ultimo quinquennio e l'orientamento degli italiani su alcune interventi o azioni ritenuti "sensibili" per fronteggiare il drammatico fenomeno e i presunti autori dei reati.

Ben 23 mila casi consumati,  quasi 6 mila le vittime minorenni, poco più di 22 mila le persone denunciate e arrestate dalle forze di polizia. Tre le regioni “più violentate” d’Italia: Trentino, Emilia Romagna e Toscana. Tra gli interventi richiesti dagli italiani: pene più severe, misure di protezione per le vittime, aiuto alle donne a non sentirsi in colpa, castrazione chimica e istituzione di un corpo di polizia dedicato.

Un quadro allarmante - tracciato da dall'Istituto Demoskopika - sul quale la Gazzetta del Mezzogiorno rileva le dichiarazioni anche del presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo (nella foto). "L'elenco dei delitti criminali e sociali - ha dichiarato Mario Loizzo - commessi ai danni delle donne, è interminabile".

Please reload

#evidenza

Reddito di cittadinanza. Passa la linea del “prima agli italiani”

November 9, 2019

1/10
Please reload

#recenti
Please reload

#archivio
Please reload