Cerca
  • Redazione

Pubblica amministrazione. “Litigare” costa 2 milioni di euro al giorno


Dal 2010 al 15 febbraio 2017, Stato e amministrazioni locali hanno sostenuto pagamenti dovuti a contenziosi e a spese per liti pari a 5 miliardi di euro. Un ingente esborso delle istituzioni, ai vari livelli, a seguito di sentenze esecutive di cause amministrative o civili che le hanno viste coinvolte e, successivamente perdenti, o determinato dagli oneri relativi alla difesa dei propri dipendenti nei cui confronti si è verificata l'apertura di un procedimento di responsabilità civile, penale o contabile per fatti o atti direttamente connessi a compiti d'ufficio o all'espletamento del servizio.

È il Sud, inoltre, a risultare più “litigioso”, con ben sei realtà regionali su otto a posizionarsi al di sopra della spesa media per ente locale pari a 410 mila euro. In Sicilia, Puglia e Campania gli esborsi maggiori. Sul versante opposto, a spendere di meno, gli enti locali in Piemonte, Trentino Alto Adige e Lombardia.

è quanto emerge dalla Nota scientifica dell’Istituto DemoskopikaLiti e contenziosi. La mappa degli esborsi della Pubblica Amministrazione italiana”.

#patrociniolegale #speseperliti #contenzioso #demoskopika #regioni #pubblicaamministrazione #sprechi

0 visualizzazioni