1/6

Gruppo italiano per

le ricerche di opinione

e di mercato 

Logo Demoskopika
#primopiano
DemoTV
VIDEO

Alcuni reportage

sulle nostre attività 

 

Infografiche ricerche
TENDENZE

Presentazione grafica

dei nostri studi

Archivio ricerche
UFFICIO STAMPA

L'archivio completo delle note diffuse ai media 

Turismo. Un nuovo lockdown brucerebbe 440 mila posti di lavoro

Se si decidesse, nell’immediato, per un secondo blocco totale delle attività, il turismo potrebbe perdere, nei soli due mesi finali dell’anno in corso, 13 milioni di arrivi e 35 milioni di presenze con una contrazione della spesa per 4 miliardi di euro. Quasi 100 mila imprese del comparto turistico italiano, inoltre, rischierebbero il fallimento a causa di una ulteriore perdita di solidità finanziaria con una contrazione del fatturato pari a circa 23 miliardi di euro. Una mortalità imprenditoriale che si ripercuoterebbe immediatamente sul mercato del lavoro con una perdita di ben 440 mila posti. Segno negativo anche per le casse comunali, con mancati incassi, in soli 60 giorni, di oltre 84 milioni di euro. Il presidente di Demoskopika, Raffaele Rio: «La logica di un provvedimento al giorno non ha funzionato. Il Governo vari un unico Piano integrato di sviluppo turistico».